Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni.

Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possiamo mettere questi tipi di cookies sul vostro dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Proloco di Groppallo - Una cartolina da... Monceari

Una cartolina da... Monecari di Groppallo

 

Oggi vi spediamo una cartolina autunnale da Monecari, l’abitato della circoscrizione groppallina posto a 750 m. s.l.m., nelle strette vicinanze di Mangiarosto, entrambi villaggi adiacenti al confine con il distretto di Montereggio.

Le prime tracce documentarie risalgono ai primi anni del sec. XVI attraverso delle terre censite presso la località detta “Casa delli Monaci” e con il ritrovamento del cognome “delli Monegari”; l’etimologia di tale luogo è chiaramente legata alla voce latina “monachus” che fa ricondurre il luogo a una pertinenza di un monastero, come quello di San Colombano a Bobbio. (GALLINI C., Maràssa e Curiàtta..., 2016, p. 445).

Monecari si trova inoltre sull’asse del cammino Boli – Coletta – Monecari – Boccolo dei Tassi (PR), riconosciuta come variante della nota "Via degli Abati", e ben descritta in “Antico Borgo Coletta”, (GALLINI C., Antico Borgo Coletta…, 2009, p. 57).

 

 

Una cartolina da Monecari (foto di Claudio Gallini)
Una cartolina da Monecari (foto di Claudio Gallini)

Visite